Assistenza e Consulenza Cinema e Audiovisivi

Ti aiutiamo con il Tax Credit, il Budget, le buste paga del tuo Film

Ti serve un consulente che ti segua nelle Domande e nelle Pratiche per i Bandi Ministeriali o delle Film Commission?

Allora sei nel posto giusto!

Ci occupiamo anche di assistenza e consulenza in campo audiovisivo per tutte quelle realtà che hanno intrapreso o vorrebbero intraprendere un percorso nel campo della produzione e distribuzione dei propri film. Da come strutturare fiscalmente la propria società di produzione, alla compilazione dei bandi previsti dal MIC – Ministero dei Beni Culturali Direzione Cinema – ex MIBACT (nazionalità italiana, tax credit interno ed esterno, nulla osta ovvero ex visto di censura, contributi automatici, selettivi e allo sviluppo) o Europei, ma anche Film Commission e costruzione del budget.

Inoltre ci occupiamo di Produzione Esecutiva e di gestione e organizzazione del set. Hai richieste particolari? Scrivici nel Form apposito.

TAX CREDIT INTERNO

Il Tax Credit Interno è lo strumento principale previsto del Ministero dei Beni Culturali – Direzione Cinema (MIC) per realizzare opere audiovisive oggi in Italia in quanto è una misura AUTOMATICA non soggetta a selezioni di carattere artistico o di merito. E’ valido per tutte le tipologie di audiovisivo come lungometraggi per il cinema, cortometraggi per il cinema, film o serie per la tv o il web, videoclip e opere di ricerca e formazione.

Ti assistiamo nelle pratiche per richiedere questa importantissima misura fiscale accompagnandoti “passo-passo” nella compilazione delle Domanda e verificando con te tutti i requisiti necessari richiesti. 

Questa tipologia di domanda è ovviamente legata alla richiesta di  NAZIONALITÀ ITALIANA preventiva e definitiva e all’ELEGGIBILITÀ CULTURALE fondamentali per ottenere tale agevolazione: ti seguiremo anche su queste importanti pratiche!

Se non sai che cosa sia il TAX CREDIT INTERNO, come sia possibile utilizzarlo a tuo vantaggio, come ottenerlo e vuoi avere tutte le informazioni nel dettaglio, abbiamo realizzato un video-corso formativo di circa 8 ore dove spieghiamo nel dettaglio la misura fiscale in oggetto e i requisiti richiesti per accedervi. Per Maggiori informazioni sul CORSO clicca QUI.

Se invece sai già di cosa si tratta, ma ti serve assistenza nella preparazione della domanda, della documentazione e nella rendicontazione, richiedici una consulenza, compilando il FORM a fondo pagina.

Richiedi una Consulenza

- Scrivici senza impegno e ti faremo avere un preventivo -

Richiedi una Consulenza

- Scrivici senza impegno e ti faremo avere un preventivo -

BANDI SELETTIVI e di CO-PRODUZIONE 

Il Ministero dei Beni Culturali – Direzione Cinema (MIC) ogni anno prevede circa 3 sessioni per i bandi selettivi o i fondi di co-produzione fra alcuni stati europei, per coloro i quali vogliano richiedere un contributo economico a fondo perduto sia per sviluppare e per produrre opere audiovisive di nazionalità italiana (corti, documentari, film, serie tv e web). Come dice il nome stesso, sono bandi a carattere selettivo, basati su un sistema a punteggio che viene accordato in fase di valutazione. Sono previsti sia per le società, sia per le partite iva e anche per i singoli autori muniti solo di codice fiscale.

Ti assistiamo nelle pratiche per richiedere questa importantissima misura fiscale accompagnandoti “passo-passo” nella compilazione delle Domanda e verificando con te tutti i requisiti necessari richiesti. 

Se non sai che cosa siano i BANDI SELETTIVI e vuoi avere tutte le informazioni nel dettaglio, abbiamo realizzato un video-corso formativo di circa 8 ore dove spieghiamo nel dettaglio tutte le agevolazioni ministeriali e i requisiti richiesti per accedervi. Per Maggiori informazioni sul CORSO clicca QUI.

Se invece sai già di cosa si tratta, ma ti serve assistenza nella preparazione della domanda, della documentazione e nella rendicontazione, richiedici una consulenza, compilando il FORM a fondo pagina.

FILM COMMISSION

Vuoi richiedere un contributo a fondo perduto a una Film Commission? Hai bisogno di capire come compilare i bandi, come scrivere le relazioni, cosa valorizzare e cosa allegare?

Richiedici una consulenza, compilando il FORM a fondo pagina.

Richiedi una Consulenza

- Scrivici senza impegno e ti faremo avere un preventivo -

Richiedi una Consulenza

- Scrivici senza impegno e ti faremo avere un preventivo -

NULLA OSTA 

Il Ministero dei Beni Culturali – Direzione Cinema (MIC) richiede il nulla osta (ex visto di censura) per la proiezione in pubblico della tua opera audiovisiva.

E’ una pratica obbligatoria che va presentata al Ministero dei Beni Culturali prima di qualsiasi proiezione pubblica del tuo prodotto audiovisivo.

Ti seguiamo “passo-passo” nella compilazione della domanda: se ti serve ricevere assistenza nella preparazione della domanda, della documentazione e nella rendicontazione, richiedici una consulenza, compilando il FORM a fondo pagina.

COSTRUIRE IL BUDGET

Come tradurre correttamente una sceneggiatura in un budget? Come trasformare una scena in una spesa? Quali costi calcolare e come?

Quello di stabilire un budget per un  è un lavoro complesso film, un cortometraggio, un documentario, una serie tv o web o un prodotto di animazione che richiede un’attenta analisi e soprattutto molto tempo. Un budget inoltre è sempre in evoluzione. Viene toccato e ritoccato in base alle esigenze di produzione anche durante le riprese stesse dell’opera che si sta producendo. Molto dipende dalla tipologia di prodotto audiovisivo che si vuole realizzare: dal fatto se sia o meno un film in costume o più semplicemente dal grado di difficoltà delle scene, da dove si trovino le location o da quanto siano complicate da allestire, dai numero e tipologia dei soggetti coinvolti e dal numero e tipo di inquadrature che il regista vuole realizzare. Più un audiovisivo richiede tempo di organizzazione e allestimento della messa in scena, più costa.

E’ possibile dunque andare a creare un budget di partenza che sia prima di tutto attendibile e pertinente all’opera che si vuole realizzare. Ovvero che tenga conto di tutti gli aspetti legati alla produzione di un audiovisivo. Esistono infatti dei costi fissi e soprattutto dei costi minimi che devono costituire la base di partenza del tuo budget. Vanno previsti e indicati per poter gestire al meglio il tuo prodotto audiovisivo e soprattutto per non sforare dai costi. Ti aiutiamo dunque a calcolare il budget del tuo audiovisivo, non solo dando spazio e voce ai parametri fino qui indicati, dunque valutando attentamente la tua sceneggiatura, ma anche in modo che siano rispettati:

  • il numero di elementi di troupe minima richiesti per legge dal CNNL (Contratto Collettivo Nazionale del lavoro) Troupe anche con richiesta di Paritetica;
  • i compensi in busta paga legati ai minimi sindacali previsti per legge per ciascuna maestranza a seconda del suo livello;
  • golden hour, straordinari, notturni, viaggi, diarie, oneri sociali che spesso costituiscono uno dei principali elementi di sforamento del budget;
  • i costi legati ai consulenti fiscali per la rendicontazione economica, i costi legali, amministrativi e quelli legati al consunte del lavoro;
  • i costi legati alla formazione dei dipendenti in materia di sicurezza sul lavoro e sul protocollo COVID;
  • i costi legati alla sicurezza e alla formazione di cui ciascuna realtà che produce l’opera, è tenuta ad avere per essere in regola con le normative vigenti;

Insieme al budget ti aiutiamo a realizzare anche il piano finanziario dei costi e ti indichiamo anche come registrare i costi e su come rendicontarli successivamente. Richiedici una consulenza, compilando il FORM a fondo pagina.

Richiedi una Consulenza

- Scrivici senza impegno e ti faremo avere un preventivo -

Richiedi questo Servizio

- Scrivici senza impegno e ti faremo avere un preventivo -

BUSTE PAGA

In ogni produzione audiovisiva, siamo tenuti ad assumere le nostre maestranze. Dal Direttore della Fotografia, allo Scenografo, fino ai Runner e i Manovali. Tutti la nostra troupe infatti sono lavoratori che devono essere assunti a tempo determinato.

E’ un obbligo a cui siamo tenuti a rispettare imposto dal CNNL (Contratto Collettivo Nazionale del lavoro).

A differenza di una normale busta paga, nel mondo del cinema e dell’audiovisivo, la cadenza obbligatoria di pagamento non è mensile, ma settimanale. 

Proprio per venire incontro alle esigenze di ciascuna produzione audiovisiva, forniamo come servizio la compilazione delle buste paga con il programma Marietti che è il più diffuso in Italia per questo tipo di servizio, comprensivo di tutti gli adempimenti fiscali.